l’ancoraggio in rada

28,00

Sottotitolo: dare fondo, dormire tranquilli e salpare recuperando la propria ancora – manovre e ormeggio in porto

Autore: alessandro borgia

Editore: edizioni il frangente

ISBN: 9788836100477

Esaurito

COD: 9788836100477 Categoria:

Descrizione

Dopo una bella navigazione, che sia di qualche miglio o di centinaia di miglia, il momento più atteso, ma anche il più delicato, è l’atterraggio, per cui si decide se ancorare in rada o andare in porto. L’ancoraggio, magari in una bella baia solitaria, offre quell’impagabile sensazione di libertà a stretto contatto con la natura; di contro, l’ormeggio è perfetto se si predilige l’idea di trovarsi nel cuore di un centro abitato, con tutti i servizi a portata di mano.

A partire da un cenno sulle ancore nell’antichità fino ai modelli più recenti, vengono spiegate in ogni dettaglio le tecniche e le problematiche dell’ancoraggio, che costituiscono l’argomento principale di questo manuale.
Un capitolo è dedicato anche alle manovre in porto e alle varie modalità di ormeggio.

L’autore si rivolge in particolare ai neofiti, poiché ogni buon marinaio deve anzitutto sapersi destreggiare correttamente in rada e in porto, fornendo quei consigli pratici e quei “trucchi del mestiere” che derivano solo da una lunga esperienza in mare.

Rispetto alla prima edizione, il manuale si è notevolmente arricchito di foto, illustrazioni e grafici che agevolano la memorizzazione dei vari argomenti.

A rendere il tutto più avvincente, i racconti di navigatori che, attraverso la loro esperienza diretta, descrivono le vicissitudini di cui sono stati protagonisti.

Contenuto:

  • Le ancore nella storia
  • Attrezzatura per l’ancoraggio: catene e cavi
  • Lunghezza del calumo e il suo riconoscimento
  • Le ancore in uso nel diporto
  • Il salpancora
  • La scelta della rada
  • Manovra di ancoraggio
  • I controlli da eseguire: gli allarmi se l’ancora ara
  • Ancoraggio con cime a terra – L’uso del tender
  • Utilizzare più ancore e altri trucchi per migliorare l’ancoraggio
  • Affiancare le barche alla fonda
  • Manovre d’ormeggio e alla fonda su gavitello
  • Dare fondo a vela
  • Segnali diurni e notturni alla fonda
  • Come godersi la rada nel rispetto dell’ambiente
  • Peggioramento del tempo: preparare la barca per salpare
  • Salpare: recuperare l’ancora a motore e a vela
  • Liberare l’ancora incattivata

Edizione: 2021

Restiamo in contatto!
Compila il form per ricevere la nostra newsletter

logo sernicola sviluppo web milano