ho sposato l’oceano

19,00

Sottotitolo: simone bianchetti, la sua avventura sportiva, la mia vita con lui

Autore: meytsar i.

Editore: longanesi

ISBN: 9788830421622

Esaurito

COD: 9788830421622 Categorie: ,

Descrizione

Raro esemplare della prima edizione di Longanesi del 2004 in ottimo stato di conservazione.

Collana “Il Cammeo”.

Libro rilegato con copertina cartonata e sovraccoperta stampata.

“L’oceano è un mare che si muove dentro di me, senza barriere né orizzonti”: così Simone Bianchetti definì il proprio amore per il mare, che lo portò a inseguire un punto oltre qualsiasi orizzonte. “Stai lontana da questo qui perché dev’essere un pazzo scatenato”, fu il primo pensiero di Inbar Meytsar quando conobbe Simone. Il quale, da parte sua, pensò: “Questa me la sposo”. Tra loro scattò qualcosa, ma rimase inespresso. Nove mesi più tardi, la fiamma si accese. Si sposarono in Italia, fra una tappa e l’altra dell’Around Alone 2002-2003. Questo libro, ideale seguito, fin dal titolo, del precedente “I colori dell’oceano”, scritto dallo stesso Bianchetti e da Fabio Pozzo e apparso in questa collana nel 2003, è il diario di quella regata, la competizione più lunga che esista (28.800 miglia marine) per qualsiasi atleta di qualsiasi sport. Ma è anche il racconto, giorno per giorno, ora per ora, di una storia d’amore che cresce fra gli oceani, lungo le tappe di un giro del mondo a vela in solitario che dagli Stati Uniti si snoda in Inghilterra, Sudafrica, Nuova Zelanda e Brasile. Inbar vive le difficoltà e le paure del marito come se fosse in barca con lui, affronta i problemi, i rischi, le gioie di una convivenza ai limiti del possibile, tra porti, aeroporti, telefonate satellitari, e-mail, tempeste, black-out e silenzi, teneri abbracci e lunghe attese. Segue il marito in tutte le tappe, vive ogni arrivo, ogni sosta, ogni partenza, le tensioni e le emozioni di una regata estrema e quelle di una coppia che ha appena levato le ancore. Alla fine di quella prova, conclusa da Bianchetti al terzo posto, Inbar e Simone tornano in Italia e riportano la barca a Savona, il luogo dove hanno scelto di formare una famiglia e di vivere. Ma il loro sogno s’infrange a bordo di un’imbarcazione all’ormeggio, in una notte di bonaccia. A soli 35 anni, Simone è stroncato da un malore. Una storia d’amore, ma anche una grande avventura della vela, raccontata in prima persona, per la prima volta, non da uno degli skipper in gara, ma dalla moglie che lo segue da terra con il cuore a bordo, sospeso tra l’amore e il mare.

Scritto in collaborazione con Fabio Pozzo.

Prefazione di Cino Ricci.

Postfazione di Sir Robin Knox-Johnston.

Restiamo in contatto!
Compila il form per ricevere la nostra newsletter

* campo obbligatorio

 

logo sernicola sviluppo web milano