Tag: portolani

Portolani e guide nautiche

Portolani e guide nautiche

Le migliori scelte per il 2019

E’ arrivato il momento di scegliere portolani e guide nautiche per la nuova stagione. Il rigore dell’inverno è ormai alle spalle e, a breve, la primavera porterà con sé il profumo salmastro dell’aria di mare. Che bello programmare le rotte per l’estate! Ma dove andare? Quale guida scegliere? Le possibilità sono tante e non è facile prendere una decisione fra le varie opzioni disponibili.

777 – Edizioni Magnamare

La collana “777” delle Edizioni Magnamare è la più gettonata al momento, soprattutto grazie al semplicissimo approccio cartografico. Le descrizioni sintetiche di porti, baie e aree marine protette completano l’opera. In due facciate avrete davanti a voi tutto quello che occorre sapere sulla zona trattata. Non dovrete più impazzire a cercare ulteriori informazioni nelle pagine precedenti o seguenti!

Portolano Cartografico e Rod Heikell – Il Frangente

Anche le Edizioni Il Frangente hanno lanciato nel 2017 la collana “Portolano Cartografico“, moderna e di facile utilizzo. Per i tradizionalisti, invece, i portolani di Rod Heikell tradotti in italiano rimangono un must. Queste guide hanno descrizioni più dettagliate, ma qualche pianetto in meno.

Navigare lungocosta di Mauro Mancini – Class

Le guide nautiche più affascinanti e simpatiche rimangono, però, i Navigare lungocosta” pubblicati da Class Editori nella collana “Il Tagliamare”. Questi piccoli portolani con copertina cartonata riproducono in fac-simile i vecchi diari di bordo di Mauro Mancini. Grande amico di Ambrogio Fogar, Mancini disegnava per conto suo i dettagli di porti e baie; poi li arricchiva con le sue annotazioni personali. Unico neo: alcuni volumi della serie sono, ormai, un po’ datati.

Portolani ufficiali – Istituto Idrografico della Marina

Non dimentichiamoci, però, i portolani ufficiali editi dall’Istituto Idrografico della Marina, gli unici ad avere valore legale. Assieme alle carte nautiche e ad altre pubblicazioni, fanno parte della Documentazione Nautica Ufficiale obbligatoria a bordo. Dettagliatissimi sui porti italiani e costantemente aggiornati, sono, però, meno utili al diportista che ama la rada rispetto ai portolani dei vari editori privati.

Rod Heikell – Imray

Il nostro assortimento di portolani vanta anche numerosi volumi in lingua originale, sia per il Mediterraneo sia per il resto del mondo. La versione originale inglese dei portolani di Rod Heikell pubblicati dalla Imray costituisce sempre un’ottima scelta. Per chi imbarca ospiti che hanno poca dimestichezza con l’italiano sono l’ideale! Inoltre, la copertina rigida preserva i volumi dall’usura del tempo e del clima.

Greece, Sea Guide – Eagle Ray

Fiore all’occhiello della libreria, i portolani “Greece, Sea Guide” dell’editore Eagle Ray sono la scelta di maggior qualità per la Grecia. In edizione bilingue greco-inglese, si tratta di quattro volumi di grande formato che fungono non solo da guida, ma anche da carta nautica. Non hanno rivali in merito al dettaglio fornito, anche se il prezzo non è fra i più accessibili.

 

Per necessità di sintesi, ci fermiamo qui, ma la scelta di portolani e guide nautiche è ancora più ampia e variegata. Cosa aspettate allora? Date un’occhiata alla sezione dedicata sul nostro sito o passate a trovarci di persona: vi potrete immergere al piano interrato della nostra bottega, fra pareti di portolani ed enormi cassettiere di carte nautiche!