il relitto del transatlantico wilhelm gustloff

Sottotitolo: la più grande tragedia della storia della navigazione

Autore: ruberti f.

Editore: magenes editoriale

ISBN: 9788866491453

22,00

3 disponibili (ordinabile)

Descrizione

Dalla prefazione di Guido Pfeiffer (Direttore della rivista SUB): “[…] Così, quando nel 2004 Fabio Ruberti, responsabile della IANTD per l’Italia e gli stati della ex-Jugoslavia ed egli stesso istruttore e subacqueo tecnico di grande esperienza, venne a trovarmi nella redazione di SUB per parlarmi di un ambizioso progetto legato alla sua formazione storica e subacquea, non potei fare a meno di ascoltarlo con grande interesse. […] Avevamo bisogno di storie che travalicassero il mero aspetto subacqueo per raggiungere orizzonti più ampi, storie che permettessero di vivere la subacquea in tutta la sua molteplicità di interessi. Ma non tutte le storie andavano bene e non tutti i relitti erano adatti a un lavoro del genere. Ci volevano fatti da raccontare, dati da rimettere in discussione, profondità da violare, attrezzi e metodi da sperimentare, accertamenti da fare. Tutte cose che Fabio Ruberti e i suoi uomini avevano già messo a punto e ci potevano dare. […] Seguì, nel 2005, con ventidue pagine, il servizio sulla Wilhelm Gustloff, la nave di Hitler, di cui questo libro è la naturale evoluzione. Se già allora la quantità di dati raccolti sembrò imponente, adesso direi che qui c’è tutto quello che si poteva sperare di ottenere, sia dal punto di vista tecnico […] sia da quello storico […]. Non soltanto quello della Wilhelm Gustloff è stato il naufragio che ha provocato il maggior numero di vittime in assoluto, ma è stato anche quello che, almeno come immagine, ha contribuito a far scricchiolare l’invincibilità del Terzo Reich”.

Edizione: 2017

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “il relitto del transatlantico wilhelm gustloff”