l’oceano di plastica

20,00

Sottotitolo: la lotta per salvare il mare dai rifiuti della nostra civiltà

Autore: moore c. phillips c.

Editore: feltrinelli

ISBN: 9788807172496

Da procurare su richiesta

Da procurare su richiesta

COD: 9788807172496 Categoria:

Descrizione

“L’oceano di plastica” racconta la scoperta da parte di Charles Moore di una vera e propria isola di rifiuti galleggiante nell’Oceano; Moore vi incappò con il suo catamarano nel 1997 e da quel momento ne ha denunciato l’esistenza agli enti preposti alla salvaguardia dell’ambiente, alle accademie scientifiche e al mondo intero e per farlo è dovuto ritornare più volte in loco e raccogliere quante più evidenze scientifiche possibili perché la sua denuncia fosse presa seriamente. Questa isola fluttuante, chiamata Great Pacific Garbage Patch, ha l’estensione del Canada. È fatta di rifiuti plastici, alcuni integri, altri ridotti a “zuppa” per l’azione dei raggi UV e dei processi chimici; insomma, ridotti a molecole, ma molecole sintetiche! E intorno a questo pezzo di “oceano di plastica” nuotano e vivono pesci, che si nutrono di quella zuppa plastica, che a loro volta vengono mangiati da altri pesci. Gli effetti sulla catena alimentare marina sono devastanti. Con questo libro Moore ci racconta la sua incredibile scoperta e disvela la vita segreta e le nascoste proprietà della plastica. Dai cartocci del latte alle molecole di polimeri, piccole abbastanza da penetrare la pelle umana o da essere inavvertitamente inalate, la plastica è sospettata di contribuire a una serie di malattie gravi tra cui infertilità, autismo, disfunzione della tiroide e alcune forme di cancro. Un libro che è un invito alla mobilitazione ecologista radicale.

Restiamo in contatto!
Compila il form per ricevere la nostra newsletter

logo sernicola sviluppo web milano