il negro del “narciso”

Autore: joseph conrad

Editore: sonzogno (rcs)

ISBN: LDM1595946763

COD: LDM1595946763 Categorie: ,

20,00

1 disponibili (ordinabile)

Descrizione

Raro esemplare della ristampa stereotipa dell’edizione del 1928 pubblicata dalla Casa Editrice Sonzogno nel 1948 in accettabile stato di conservazione, collana “Romantica Mondiale Sonzogno”. In-16, brossura rossa gravemente danneggiata (sovraccoperta mancante); con annotazione in penna all’occhietto; frontespizio illustrato in nero; 316 pp. (4 pp. mancanti all’inizio del volume). Pagine ingiallite.

Traduzione di Edgardo Baldi.

Alla fine del XIX Secolo il mercantile britannico Narciso salpa dal porto indiano di Bombay per navigare fino a Londra, manovrato da un’equipaggio eterogeneo: vecchi lupi di mare e giovani inesperti, tipi loschi e anime semplici.

Il protagonista, James Wait, è un marinaio di colore delle Indie Occidentali, ultimo imbarcato sul Narciso. Durante il viaggio, in alto mare, Wait si dichiara ammalato di tubercolosi, contratta prima dell’imbarco; molti marinai mostrano solidarietà nei suoi confronti e cinque membri dell’equipaggio lo salvano, addirittura a rischio della loro vita, durante una tempesta al largo del Capo di Buona Speranza.

Il Capitano Alistoun, invece, si mostra indifferente e insensibile all’infermità di Wait e rimane concentrato sulla sua nave. Verso la fine del viaggio, quando Wait sembra star meglio e chiede di tornare al lavoro, il capitano gli nega il permesso, derubando Wait della possibilità di sentirsi uguale agli altri marinai imbarcati.

A questo punto la situazione si esaspera e il rischio di un ammutinamento è imminente e concreto…

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “il negro del “narciso””