atlante delle navi greche e romane

Autore: avilia f.

Editore: ireco

ISBN: 9788886253109

31,00

Da procurare su richiesta

Descrizione

Questo atlante descrive l’evoluzione dei modelli navali greci e romani con innumerevoli immagini e disegni appositamente realizzati per illustrare le varie tipologie di imbarcazioni, che vengono analizzate a partire dagli albori della navigazione nel Mediterraneo.

Osservando l’evoluzione dello scafo, sia nei suoi aspetti puramente tecnici sia nella sua interrelazione con l’evoluzione sociale delle popolazioni, si evidenzia uno stretto legame tra società complesse e modelli navali elaborati.

Dalle prime piroghe monossili, datate al VII Millennio a.C., si esaminano le imbarcazioni cicladiche e dei Micenei, caposaldo nella storia della navigazione con le loro frequentazioni lungo le coste italiane (il mito di Ulisse e degli Argonauti) e con la costruzione di navi tecnicamente evolute. Quindi, si descrivono le tipologie delle navi della Grecia arcaica e del periodo classico, con la nascita della trireme e l’elaborazione di tecniche di combattimento navale più complesse.

Con la caduta dei regni ellenistici si ha il predominio dei Romani sul Mediterraneo e la diffusione del concetto di “Mare Nostrum”, grazie anche a una complessa rete di traffici commerciali di cui rimane traccia nei relitti, la cui storia fa parte integrante di questo libro, intrecciandosi con le prime esperienze dell’archeologia subacquea.

E’ un libro sulle navi, ma anche sul mare e sugli uomini che lo hanno vissuto e lo vivono.

Edizione: 2002

Costo del libro € 25,00 + € 6,00 per la consegna in libreria.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “atlante delle navi greche e romane”