sola intorno al mondo

29,00

Autore: isabelle autissier – eric coquerel

Editore: longanesi

ISBN: 9788830417991

Out of stock

Description

Raro esemplare della prima edizione di Longnesi & C. del 2001 in perfetto stato di conservazione, collana “Il cammeo” 375. In-8, legatura editoriale telata marrone con incisioni oro al dorso; sovraccoperta in carta illustrata a colori con alette; 272 pp. ingiallite, con dedica di Isabelle Autissier all’occhiello; con alcune illustrazioni in nero nel testo e 8 tavole fotografiche a colori fuori testo.

Traduzione di Francesco Bruno.

Prefazioni di Gérard Janichon e Jérome Poncet.

Dall’aletta anteriore: Forse ce ne saranno altri, di Horn, belli, collerici, teneri. Soltanto il primo Horn, però, è quello buono. E’ segno che un giorno si è dato del tu al proprio sogno, che si è saputo arrivare fin qui, in questo capo del mondo dove immaginario e realtà s’incontrano. Il sogno di Isabelle Autissier, la prima donna ad aver compiuto un giro del mondo in solitario a bordo di una barca a vela, cominciò nel 1987, quando prese parte alla sua prima regata, la Mini-Transat, una transatlantica in due tappe riservata a barche di sei metri e mezzo: vinse la prima tappa e concluse al terzo posto in classifica generale. Da allora, tappa dopo tappa, da un oceano all’altro, ha scritto la propria storia di mare e di vita partecipando a molte altre competizioni, che l’hanno fatta diventare la più famosa navigatrice solitaria al mondo. Questo libro è il racconto della sua avventura: un racconto a due voci, quella della Autissier e quella di Eric Coquerel, in cui si alternano emozioni, lacrime e sorrisi, momenti inebrianti e cocenti delusioni. Perché la regata in solitario – oltre che un privilegio – è un esercizio severo e impone un confronto con la natura che non ammette deroghe o compromessi. Il mare acuisce i sensi, restituisce intatto il piacere delle cose semplici: il riflesso di una nuvola, il colore dell’acqua, il volo di un uccello. Come se tra il vento e l’orizzonte si tornasse all’alba del mondo, al mistero, all’armonia dell’inizio. Il mare insegna a guardare più a fondo nelle increspature dell’anima, a capire meglio, a vivere meglio. Queste pagine (corredate di numerose fotografie a colori), ricche di informazioni tecniche utilissime agli appassionati di vela, parlano di vittorie, sconfitte, incidenti e naufragi, ma c’è qualcosa che va al di là della cronaca sportiva e parla di sacrifici, dedizione, disciplina, della gioia di tornare a terra e ritrovare gli amici, della voglia di ripartire, per assaporare ancora una volta il sale delle cose ordinarie. Isabelle Autissier continuerà a farlo, sola intorno al mondo, sino a quando la scintilla che la muove s’infiammerà, nelle giornate di gran vento.

Let's keep in touch!
Fill in the form and receive our newsletter

logo sernicola sviluppo web milano