relazione del primo viaggio intorno al mondo

49,00

Sottotitolo: seguita del roteiro d’un pilota genovese

Autore: antonio pigafetta

Editore: alpes italia

ISBN: LDM1657299437

Out of stock

Description

Raro esemplare intonso della seconda edizione di Alpes Milano del 1929 in ottimo stato di conservazione, collezione curata da Rinaldo Caddeo “Viaggi e scoperte di navigatori ed esploratori italiani” 3. In-8, brossura bianca (con tracce di nastro adesivo coevo) con sovraccoperta in carta (logora e ingiallita al dorso e con tracce di nastro adesivo coevo) illustrata a colori con risvolti; 340 pp., con annotazione a matita ed ex libris di Emilio Delfino a pag. 1, frontespizio illustrato in rosso e in nero e alcune tavole in nero e a colori fuori testo.

Con l’aggiunta del resoconto Navigazione e viaggio che fece Fernando de Magalhaes da Siviglia verso le Molucche nell’Anno del Signore 1519 – Relazione d’un pilota genovese.

Con prefazioni alla Relazione del primo viaggio intorno al mondo di Antonio Pigafetta e alla Relazione di un pilota genovese sulla spedizione di Magellano a cura di Camillo Manfroni.

Dalle prefazioni di Rinaldo Caddeo: Fonte di informazioni di prima mano, e sotto alcuni aspetti unica, dell’impresa capitanata da Magellano, ma da lui non condotta a compimento, è la Relazione del primo viaggio intorno al mondo, scritta da un partecipante alla spedizione stessa, dal vicentino Antonio Pigafetta.

Essa è stata pubblicata molte volte, in antico francese, in lingua italo-veneta, in una riduzione italiana; e tradotta in tedesco, in inglese, in ispagnuolo, in altre lingue. E’ stata argomento di dotte, calorose discussioni scientifiche; e così pure intorno all’autore, alla sua nascita, alla sua vita, alla lingua in cui scrisse, alla credibilità delle cose da lui narrate, ai particolari episodi ed ai dati da lui riprodotti, si è a lungo e spesso disputato. […]

Noi ci proponiamo di esporre brevemente i più recenti ed autorevoli risultati, a cui è giunta la critica odierna; di narrare quel che sappiamo con certezza della vita del Pigafetta; di mostrare i pregi e i difetti dell’opera; e nel tempo stesso di completare il racconto in essa contenuto, toccando, sia pure sommariamente, quelle parti in cui l’autore, o tacque, o diede insufficienti notizie, a noi pervenute per altra via. Diremo inoltre i metodi seguiti nella pubblicazione del testo, notevolmente diversi da quelli adottati dai nostri predecessori. […]

Tra le fonti di prima mano dell’impresa magellanica, dopo la relazione del Pigafetta, da noi ripubblicata, e dopo il Diario Derrotero del pilota Albo, tiene il primo posto un documento anonimo in lingua portoghese, che, quando fu per la prima volta pubblicato dall’Accademia delle Scienze di Lisbona, a cura di Antonio Nunes de Carvalho, nella Collezione di notizie per la storia e la geografia delle nazioni transmarine, portava il semplice titolo di Roteiro da viagem de Fernam de Magalhaes (Tomo IV, pag. 145 e seg.).

E’ un breve racconto della spedizione, dalla partenza da Siviglia, con notizie relativamente scarse e molto concise, ma che assume notevole importanza, quando, dopo la morte del capitano generale e l’arrivo dei superstiti alle Molucche, la spedizione, ridotta a due sole navi, la Trinidad e la Victoria, si divise; la prima restò a Ternate e poi fece vela verso le coste orientali dell’America, l’altra si diresse in Europa. Infatti lo scrittore, imbarcato sulla Trinidad, ci fornisce notizie della propria navigazione e dei casi capitati ai suoi compagni fino al momento in cui tutti furono catturati dai Portoghesi.

Let's keep in touch!
Fill in the form and receive our newsletter

logo sernicola sviluppo web milano